Close
(0) items
Non ci sono articoli nel tuo carrello
Catalogo
    Filters
    Impostazioni
    Cerca

    FARRO DECORTICATO SFUSO

    Prezzo al kilo
    SKU: FAR143

    Descrizione

    Farro decorticato sfuso della migloiore qualità. Il farro è famoso per essere stato la base dell'alimentazione delle legioni romane che partirono alla conquista di quello che sarebbe divenuto l'impero. Veniva usato soprattutto per preparare pane, focacce (libum) e polente (puls). La stessa parola "farina" deriva da "farro".

    L'importanza del farro è testimoniata dal fatto che un'antica forma di matrimonio era detta confarreatio perché gli sposi mangiavano una focaccina di farro. Il matrimonio confarreato era il solo riconosciuto per certi effetti religiosi: ad esempio i sacerdoti dovevano avere i genitori che avessero contratto questo tipo di matrimonio.

    Tuttavia la sua coltivazione è andata via via riducendosi nel corso dei secoli perché soppiantato dal grano tenero, discendente dal farro grande, e duro, discendente dal farro medio, con resa maggiore e minori costi di lavorazione.

    Oggi spesso la coltivazione del farro è associata all'agricoltura biologica e al tentativo di valorizzare zone agricole marginali, non adatte alla coltivazione intensiva di frumento. Nonostante l'alto costo c'è stato un certo successo in questo lavoro di riscoperta, successo dovuto alle caratteristiche organolettiche e nutrizionali di queste tre specie, in particolare il maggiore contenuto proteico rispetto ad altri frumenti.

    Informazioni nutrizionali principali e valore energetico 

    Proprietà Valore Unità GDA %
    Calorie 335.00 kcal 2000 16.8%
    Calorie 1400.00 kj    
    Grassi 2.50 g 70 3.6%
    Carboidrati 67.10 g 270 24.9%
    Proteine 15.10 g 50 30.2%
    Fibre 6.80 g 25 27.2%
    Acqua 10.40 g    
    Amido 58.50 g  

    Descrizione

    Farro decorticato sfuso della migloiore qualità. Il farro è famoso per essere stato la base dell'alimentazione delle legioni romane che partirono alla conquista di quello che sarebbe divenuto l'impero. Veniva usato soprattutto per preparare pane, focacce (libum) e polente (puls). La stessa parola "farina" deriva da "farro".

    L'importanza del farro è testimoniata dal fatto che un'antica forma di matrimonio era detta confarreatio perché gli sposi mangiavano una focaccina di farro. Il matrimonio confarreato era il solo riconosciuto per certi effetti religiosi: ad esempio i sacerdoti dovevano avere i genitori che avessero contratto questo tipo di matrimonio.

    Tuttavia la sua coltivazione è andata via via riducendosi nel corso dei secoli perché soppiantato dal grano tenero, discendente dal farro grande, e duro, discendente dal farro medio, con resa maggiore e minori costi di lavorazione.

    Oggi spesso la coltivazione del farro è associata all'agricoltura biologica e al tentativo di valorizzare zone agricole marginali, non adatte alla coltivazione intensiva di frumento. Nonostante l'alto costo c'è stato un certo successo in questo lavoro di riscoperta, successo dovuto alle caratteristiche organolettiche e nutrizionali di queste tre specie, in particolare il maggiore contenuto proteico rispetto ad altri frumenti.

    Informazioni nutrizionali principali e valore energetico 

    Proprietà Valore Unità GDA %
    Calorie 335.00 kcal 2000 16.8%
    Calorie 1400.00 kj    
    Grassi 2.50 g 70 3.6%
    Carboidrati 67.10 g 270 24.9%
    Proteine 15.10 g 50 30.2%
    Fibre 6.80 g 25 27.2%
    Acqua 10.40 g    
    Amido 58.50 g  
    Richiesta Preventivo
    X